Adsboel.net

Adsboel.net

Come si scarica mappa offline

Posted on Author Gurn Posted in Autisti

Cerca luogo su Google maps mobile(Fig. Seleziona l'area da. Area massima che. Voce del menu in cui trovare le.

Nome: come si scarica mappa offline
Formato: Fichier D’archive
Sistemi operativi: Android. iOS. MacOS. Windows XP/7/10.
Licenza: Gratis!
Dimensione del file: 25.28 MB

Rimuovere una mappa scaricata Sul campo, gli operatori mobili lavorano spesso in aree con una connessione dati poco affidabile o totalmente prive di connessione dati.

Per queste situazioni, gli operatori mobili possono scaricare le mappe per poterne disporre in modalità offline. Una volta scaricata una mappa, gli operatori mobili possono utilizzarla nello stesso modo in cui lo fanno quando sono connessi. Anche se ottengono aggiornamenti per le mappe scaricate solo su richiesta, le mappe scaricate consentono agli operatori mobili di continuare a lavorare con i dati GIS senza connessione dati.

Esistono quattro modi per utilizzare le mappe offline in Explorer e quello utilizzato dipende dalla mappa che si sta cercando di usare offline.

Mappe in iOS 6 è completamente diverso rispetto alla versione su iOS 5, in primis perchè Apple ha scelto di usare le mappe vettoriali e di attivare la navigazione turn by turn, cose che Google non avrebbe mai consentito su piattaforme diverse da Android, oltre ad altre caratteristiche come la visuale in 3D, la rotazione e la prospettiva.

Questo gli ha permesso di inserire la modalità aereo e di navigare per tutti gli Stati Uniti in modalità offline e di raggiungere anche il Canada, ad un dettaglio che mostrava tutte le strade principali. Dal test emerge che in alcuni casi si potevano visualizzare nel dettaglio singole aree che non erano mai state caricate online, proprio grazie al sistema di cache ideato da Apple.

Il tutto, senza dover rinunciare alla visualizzazione 3D. Ancora, il nuovo Mappe carica anche le immagini satellitare di base e le etichette principali delle città di tutto il mondo, sempre in modalità offline.

Quindi cerchiamo il luogo a noi interessato. Per esempio Roma. Qui scegliamo cosa intendiamo scaricare, possiamo scegliere solo le mappe di navigazione oppure quelle dei ristoranti, dei locali commerciali e dei servizi simili.

E il gioco è fatto. Scaricare le mappe su scheda SD Per impostazione di default, Google Maps scarica le mappe offline sulla memoria interna del nostro smartphone o del nostro tablet.

Qui selezioniamo il menu e quindi andiamo sulla voce Aree Offline. Come utilizzare le aree offline Vi state chiedendo come utilizzare una mappa scaricata offline? Tutto molto semplice.

Potremo comportarci come quando siamo connessi a Internet. Potremo anche gestire le mappe scaricate offline.


simile