Adsboel.net

Adsboel.net

Scarico moto gp

Posted on Author Mausho Posted in Film

Marc Marquez. Caro direttore, ho letto che la milanese SC-Project ha realizzato lo scarico delle Honda Repsol di MotoGP. Sono molto contento. Trova 3 motogp in vendita tra una vasta selezione di Terminali di scarico su eBay​. Subito a casa, in tutta sicurezza. Trova motogp in vendita tra una vasta selezione di Terminali di scarico su eBay. Subito a casa, in tutta sicurezza. “Siamo felici di dare il benvenuto a SC-Project come sponsor ufficiale per gli impianti di scarico del nostro Repsol Honda Team": così Tetsuhiro.

Nome: scarico moto gp
Formato: Fichier D’archive
Sistemi operativi: iOS. Android. Windows XP/7/10. MacOS.
Licenza: Gratis!
Dimensione del file: 32.85 Megabytes

Ma quant'è importante questa componente? I gas di scarico contengono energia utile sotto forma di velocità e le forme armoniose minimizzano la perdita di questa energia mentre, al contrario, repentini cambi di direzione interrompono questo flusso. A pieno regime, quando la miscela di gas esplode nella camera di combustione, la pressione alla testa del pistone raggiunge circa 50 bar. Sarebbe possibile, ma non lo facciamo perché le valvole di scarico devono iniziare ad aprirsi prima del punto morto inferiore.

Sia le onde positive pressione che quelle negative aspirazione, che viaggiano attraverso condotti di dimensioni adeguate, possono essere utilizzate per aiutare il movimento del pistone.

Borgo Panigale, ancora una volta, si mostra come una elite in termini di sperimentazione e di nuove strade da tracciare. Quel che è certo è che, castrata la sperimentazione sulle appendici aerodinamiche, qualcosa dalle parti di Ducati si sta muovendo. Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi di cui alla presente pagina ai sensi dell' informativa sulla privacy.

Il nuovo componente sarà un aiuto per le prossime gare? Il portoghese Miguel Oliveira ha firmato la miglior prestazione del pomeriggio: 1:32.

Il francese Fabio Qurtararo insegue a 0. Tutti gli altri piloti non hanno girato in questi primi 45 minuti.

Rossi e Viñales hanno dato un feedback molto positivo sulle nuove gomme Michelin

Quattro tornate per Miguel Oliveira, tutti gli altri piloti sono ancora fermi ai box. Nessun altro pilota è sceso in pista questo pomeriggio.

Fabio Quartararo è il primo ad andare in pista in questa sessione pomeridiana con la sua Yamaha.

Questo test è cruciale per provare qualcosa per le prossime tappe di un campionato estremamente equilibrato. Incominciata la sessione pomeridiana dei Test di Misano, 4 ore a disposizione dei piloti.

In pratica lo scarico funzionerebbe come un motore a reazione per aggiungere spinta e conseguentemente sopperire - per lo meno parzialmente - la perdita delle appendici. In parole molto semplici, la funzione del dispositivo sarebbe a mo' di getto per contrastare l'impennamento del mezzo lavorando in maniera contraria alzando il posteriore e conseguentemente abbassando l'anteriore.

L'idea di uno scarico a geometria variabile è stata avallata anche dai nostri colleghi di Bikesocial , che hanno mostrato anche dei brevetti depositati di Borgo Panigale, ripresi anche dal tecnico blogger MotoGP Giorgio Mulliri. Schemi e disegni che mostrerebbero come il brevetto Ducati riveli una serie di valvole che, azionate tramite motori elettrici, lavorino all'interno dei terminali di scarico della Desmosedici.

Potrebbe piacerti:BOCCOLE PER SCARICHI MOTO

In questo modo la variazione altererebbe la spinta in uscita variando la dimensione dell'apertura dello scarico. Con un "foro" più piccolo si avrà più spinta, data dall'aumento di velocità dei gas di scarico in uscita, legittimato da una pressione più elevata sfruttando una combustione come gli afterburner di un caccia.

L'aspetto negativo di uno scarico a sezione più piccola è quella di un'ipotetico sforzo maggiore da parte del gruppo propulsore nel suo complesso quindi e - ovviamente - l'utilizzo di un maggior quantitativo di carburante anche a valle della turbina stessa che dovrebbe dare quella spinta necessaria per creare la pressione adatta. Certo è che, per le MotoGP odierne trovare maggior potenza - considerando quanto siano castrate a livello elettronico - non dovrebbe essere un grande problema, relativamente parlando.


simile