Adsboel.net

Adsboel.net

Traccia gps da strava scarica

Posted on Author Gojind Posted in Grafica e design

Strava dà la possibilità agli atleti Summit di scaricare o esportare i dati relativi al percorso che fa parte dell'attività di un altro atleta Strava. Questi dati possono. Questo formato è accettato da numerosi software per GPS. In questo modo potrai scaricare la versione TCX del tuo file nella destinazione. Tempo fa ho aggiunto a Chrome un'estensione (Strava,export gpx track) che mi ha consentito di scaricare le tracce pubblicate su Strava, pur. adsboel.net › store › apps › details › id=adsboel.nettravatog.

Nome: traccia gps da strava scarica
Formato: Fichier D’archive
Sistemi operativi: iOS. Android. Windows XP/7/10. MacOS.
Licenza: Gratis!
Dimensione del file: 28.36 Megabytes

Esportare l'intero archivio Esportare le singole attività su file GPX Se vuoi fare un backup dei tuoi dati o condividere un file, usa l'opzione "Esporta GPX" che trovi sulla pagina dell'attività Strava. I file GPX esportati da Strava contengono i dati della potenza registrati con il relativo misuratore, ma non i dati della potenza stimata. Vai sulla pagina di una delle tue Attività e dal menù con l'icona dei tre puntini seleziona "Esporta GPX".

Il file verrà scaricato sul tuo computer con l'estensione ". Questa funzione NON esporta i dati sulla potenza. Questo formato è accettato da numerosi software per GPS.

Sono le stesse credenziali con cui accedi a ViewRanger tramite app. Clicca su "Sfoglia" e seleziona il file GPX da importare. Puoi impostare il grado di "Tolleranza" con cui vedrai apparire il percorso. Quindi clicca "Invia".

A questo punto puoi modificare il percorso e salvarlo cliccando su "Informazioni percorso". Per vedere su smartphone il percorso appena creato basta avviare ViewRanger app e nella schermata Menu cliccare su "Sincronizza contenuti".

Vedrai comparire il percorso che hai salvato al computer. Puoi scegliere da dove vuoi importare il file GPX, se è salvato nella memoria del tuo smartphone o su Google Drive o DropBox ad esempio. Seleziona e clicca sul file chi ti interessa.

Vedrai apparire messaggio di conferma e troverai la traccia relativa al file GPX che hai importato nell'elenco delle tue tracce. Vi consiglio di effettuare questo passaggio da computer.

A questo punto verremo reindirizzati sulla pagina mobile di strava, effettuiamo il login ignorando gli inviti ad installare la app. Possiamo accedere a questa cartella dal gestore file del nostro smartphone se non ne abbiamo uno installiamolo dal play store, ad esempio possiamo prendere ES file explorer.

Possiamo operare in due modi: o copiare la traccia sul computer via bluetooth, email, telegram o come preferite o fare tutto da cellulare. A questo punto nel mio caso mi viene proposto di salvare su google drive, ma le possibilità potrebbero cambiare da telefono a telefono.


simile