Adsboel.net

Adsboel.net

Scarica gratis euro truck simulator 2 versione completa

Posted on Author Tegrel Posted in Internet

9/10 ( valutazioni) - Download Euro Truck Simulator 2 gratis. Si tratta della versione europea di 18 Wheels of Steel in cui potrai guidare i modelli di. Scarica Euro Truck Simulator 2 la versione completa Gratis Download. Euro Truck Simulator 2 PC – All'inizio deve essere immediatamente notato – i giocatori​. Euro Truck Simulator 2, download gratis. Euro Truck Simulator 2 Il videogioco con il quale puoi guidare un Euro Truck Simulator 2 corrisponde al secondo capitolo di un videogioco tanto Pagamento; In Italiano; Version: ​ Puoi guadagnare soldi, acquistare mezzi pesanti a tuo completo piacimento. Euro Truck Simulator 2 download gratuito. Ottieni la nuova versione di Euro Truck Simulator 2. Il sequel che permette di portare i carichi per tutta l'​Europa.

Nome: scarica gratis euro truck simulator 2 versione completa
Formato: Fichier D’archive
Sistemi operativi: MacOS. Android. iOS. Windows XP/7/10.
Licenza: Gratis!
Dimensione del file: 42.33 Megabytes

Euro Truck Simulator 2 1. Sviluppato in Repubblica Ceca, il secondo capitolo di Euro Truck Simulator 2 si basa, come il primo, su uno spunto iniziale molto semplice. Infatti, il giocatore ha l'unico obiettivo di guidare un camion da una città ad un'altra per consegnare il carico in magazzino; in questo modo otterrà i soldi per aver completato il lavoro.

Inizialmente, il camionista opera alle dipendenze di un'azienda e non dispone di un mezzo proprio. Addirittura, sarà possibile assumere altri camionisti alle proprie dipendenze.

Recensione

Alla versione 1. È inoltre presente un'ampia gamma di telai: 4x2, 6x2 in varie configurazioni di assi sterzanti o sollevabili , 6x4 e per alcuni camion anche 8x4. Modalità di gioco[ modifica modifica wikitesto ] L'obiettivo di Euro Truck Simulator 2 è molto simile al capitolo precedente: il giocatore dovrà viaggiare con autoarticolati attraverso l'Europa trasportando svariate tipologie di carichi come merci alimentari, sostanze chimiche, mezzi industriali ecc al fine di guadagnare denaro e punti esperienza sufficienti a farlo salire di livello per sbloccare ulteriori modelli di camion, componenti e carichi altrimenti inaccessibili a livelli inferiori, e licenze ADR.

Ed è proprio grazie a questa sostanziosa novità che il titolo, nato come un simulatore di guida, si va ad arricchire con una parte gestionale; questa non fa altro che ampliarne e renderne più vario il gameplay mettendo il giocatore ed il guidatore quindi di fronte a diverse e nuove situazioni.

Accessori interni: specchietti retrovisori, e accessori vari Possibilità di bloccare il differenziale in condizioni difficoltose per il camion quali: strade dissestate, salite Grazie all'uso di mod, queste personalizzazioni possono essere maggiormente estese, anche ad altri elementi del gioco. Attualmente l'ultima patch distribuita per la versione base del gioco è la 1.

Un passo per volta Pur mancando, come accennavamo poco fa, un vero e proprio sistema economico, il negozio avrà un ruolo centrale all'interno della nostra avventura. Il numero di veicoli acquistabili è di tutto rispetto e comprende numerose categorie di mezzi. Alcuni, come ad esempio quelli da scouting, saranno fondamentali per andare in avanscoperta, e magari raggiungere una delle tante torri sparse per le mappe al fine di sbloccare nuove aree e missioni.

Buona parte degli incarichi ci chiederanno di trasportare materiali con cui ricostruire un mondo a pezzi, in cui la natura pare aver avuto la meglio sull'uomo.

Per farlo, una volta creato il percorso ideale concatenando molteplici waypoint, dovremo necessariamente passare a un mezzo più grande, in grado di agganciare un rimorchio sufficientemente grande da contenere carichi di vario peso e dimensioni. Con i soldi guadagnati dalle missioni precedenti saremo in grado di acquistare nuovi mezzi di diverse categorie: alcuni saranno particolarmente indicati per carichi di medie dimensioni, altri per mettere in sicurezza e portare a destinazione giganteschi serbatoi di gasolio.

Al fianco di svariati marchi su licenza come Chevrolet, Hummer e Caterpillar, avremo a portata di click anche numerosi mezzi dal nome inventato, ma pur sempre basati su modelli realmente esistenti.

Gli autocarri targati Azov, ad esempio, sono perfette riproduzioni di alcuni autoarticolati della russa Kamaz, solitamente più indicati di altri per gli spostamenti e le consegne in territori innevati o ghiacciati. Alcune missioni richiederanno tipologie di rimorchio o aggiunte particolari, come ad esempio una gru integrata oppure un determinato tipo di pianale, e qui entra in gioco il sistema di personalizzazione accessibile all'interno del garage.

Da là si possono andare a modificare aspetti fondamentali del proprio mezzo: di primaria importanza sono, ad esempio, la trazione integrale e il differenziale bloccabile, capace di rendere le nostre scalate su terreni impervi notevolmente più semplici.

Sempre disponibile, e davvero indispensabile, è invece il nostro fidato verricello, utilissimo per uscire da svariate situazioni pericolose. Tra l'altro, quest'ultimo diventa ancor più utile durante le sessioni in coop, quando ad esempio dovremo aiutare un compagno munito di un veicolo meno performante a farsi strada su un terreno sfavorevole.

United we drive Meglio usare il pad Sebbene il gioco cerchi di proporre un modello di guida molto complesso e punitivo, il nostro consiglio è quello di non provare neanche a utilizzare, almeno per il momento, un classico volante.

Per quanto il supporto sia confermato per buona parte dei prodotti di brand importanti come Logitech e Trustmaster, le sensazioni alla guida sono davvero terribili a causa della totale assenza di force feedback.

Il team di sviluppo si è espresso in merito dichiarando di aver subito qualche contrattempo principalmente legato all'impossibilità di effettuare buona parte dei test di compatibilità a causa della recente pandemia di COVID Su PC le cose dovrebbero andare leggermente meglio a quanto si legge in giro, ma su console noi abbiamo testato il gioco su PS4 Pro l'utilizzo di qualsiasi supporto espressamente dedicato ai giochi di guida è, ora come ora, fortemente sconsigliato.

American Truck Simulator

Siamo rimasti letteralmente estasiati dall'eleganza del motore fisico e dall'efficacia con cui riesce a passare da una minuta Jeep a trazione integrale a un pachidermico autoarticolato da tonnellate senza perdere neanche un colpo, rimanendo credibile e sempre capace di donare un feeling unico a ciascun mezzo.

Basta un attimo di distrazione per restare completamente bloccati, tanto che, nelle fasi più delicate, anche soltanto avanzare di una manciata di centimetri finisce per trasformarsi in una vera e propria conquista.

I meno pazienti avranno sicuramente vita breve quando si troveranno alle prese con alcune delle scalate più complesse, oppure con i cumuli di neve fresca della gelida Alaska. Per avere successo bisogna essere pazienti, osservare il comportamento della vettura e prevedere le possibili conseguenze di ciascuna mossa; è inoltre necessario pianificare attentamente ogni consegna, magari andando prima in ricognizione e sbloccando le torri d'osservazione al fine di garantirsi una visuale migliore sul territorio da affrontare.

Bisogna tenere d'occhio anche lo stato della vettura, gestire il carburante, verificare l'usura delle sospensioni e cercare di salvaguardare il più possibile il motore: un guasto improvviso potrebbe infatti forzarci a ricominciare tutto da capo in qualunque momento.

Come se non bastasse, altre variabili di non poco conto sono rappresentate dal meteo dinamico e da uno spietato ciclo giorno-notte, che nelle ore più buie rende ogni operazione molto più difficile da eseguire, tanto che spesso sarà meglio parcheggiare il veicolo ed attendere l'alba prima di ripartire.

Obbligatoria, poi, una menzione speciale per il grande lavoro tecnico svolto dal team di sviluppo, che anche su PS4 è riuscito ad offrire ai giocatori un prodotto inaspettatamente rifinito.

Un risultato tutt'altro che facile da conseguire, visto l'impatto derivante dall'implementazione di una fisica davvero senza uguali, che immaginiamo abbia richiesto non poca potenza di calcolo. Purtroppo non mancano, comunque, alcune piccolissime sbavature.


simile