Adsboel.net

Adsboel.net

Elettricit statica pc scarica

Posted on Author Mikagis Posted in Multimedia

  1. Montaggio di un SSD in un PC portatile
  2. Effetto triboelettrico
  3. '+nodupH1.html()+'
  4. Panoramica

Assemblare o smontare un computer su una superficie di lavoro pulita e compatta riduce al minimo la possibilità che si generi un accumulo di elettricità statica. Nella procedura di riassemblaggio però, nonostante facessi particolare attenzione a toccare il case del PC per "scaricare" eventuale elettricità. adsboel.net › watch. da scaricare l' elettricita statica appena si accumula. Il case del pc durante l' uso e collegato a terra, quindi non c' e pericolo di danneggiare.

Nome: elettricit statica pc scarica
Formato: Fichier D’archive
Sistemi operativi: iOS. Android. Windows XP/7/10. MacOS.
Licenza: Gratis!
Dimensione del file: 63.83 MB

Faccio una domanda: non bastano guanti tipo quelli da cucina usa e getta per prevenire scariche di elettricità statica? Dovrei assemblare un PC anche io Anche a me pare strano, in quanto almeno ogni 5 minuti toccavo le pareti metalliche del case. Toccare le parti metalliche di un case che non è collegato a nulla mi spiace ma è del tutto inutile.. Diverso è il discorso di un case con l'alimentatore montato e collegato alla rete elettrica, MA rigorosamente spento, cioè con lo switch sul pallino.

In questo caso la parte metallica del case è in corto circuito con la massa dell'alimentatore, che a sua volta è in corto circuito con quella che viene chiamata messa a terra della tua rete elettrica.

Solo in questo modo un'eventuale carica elettrostatica accumulatasi nella tua mano quando tocchi il case si scarica per intero su di esso, e subito dopo viene "assorbita" dalla messa a terra di casa. Per rispondere anche ad Achille no, i guanti da cucina si comporterebbero solo come una piccolissima resistenza tra la tua mano ed il case, in pratica risultando come un nulla di fatto.

La configurazione ideale per operare dentro un case in sicurezza sarebbe un braccialetto antistatico da mettere al polso ed un tappetino antistatico su cui poggiare il case, entrambi ben collegati alla terra dell'impianto elettrico. Non so, non mi sento di consigliarla ma c'è chi dice di aver armeggiato con i pc per una vita semplicemente toccando prima l termosifone e non aver avuto nessun problema.

Montaggio di un SSD in un PC portatile

Ho assemblato parecchi computer, oltre a smontarne e rimontarne, e non ho mai avuto problemi. Al massimo poggia le mani sul termosifone e non indossare capi che possono caricarsi elettrostaticamente, in particolare quelli sintetici. Come detto, queste tensioni sono portatrici di energie molto ridotte e, in presenza di condizioni conduttive dell' atmosfera o del corpo umidità si formano e si scaricano continuamente senza che noi ce ne accorgiamo.

In cosa consiste, allora, il rischio?

Effetto triboelettrico

I nostri sensi non ci permettono di rilevare la presenza di elettricità statica. E la maggior parte delle cariche statiche che collaboriamo a formare si dissipa naturalmente senza che neppure ce ne accorgiamo.

L' unico caso in cui ne prendiamo "visione" è quando l' energia accumulata è sufficiente a produrre qualche effetto visibile-udibile: l' attrazione di peli e capelli, le scintille e gli scoppiettii, se non la "scossetta"!

Ed allora é troppo tardi per i delicati circuiti elettronici che hanno capacita di isolamento di qualche decina di volt contro le decine di migliaia producibili semplicemente strofinando due pezzi di fibra sintetica.

Immagine al microscopio elettronico di una giunzione perforata da una forte carica statica. Si nota il foro prodotto dalla vaporizzazione del silicio e le gocce di materiale generate.

'+nodupH1.html()+'

Rohm Semiconductors Immagine al microscopio elettronico del gate di un transistor MOS, in un circuito integrato Freescale, danneggiato da una scarica. L' intensità della corrente ha fuso il polysilicon che ha creato delle formazioni simili a radici, migrando tra il gate a sinistra e il source.

Finchè siamo seduti nell' auto, anche noi facciamo parte della carica e non abbiamo alcuna sensazione. Ma nel momento in cui poggiamo un piede a terra e tocchiamo la carrozzeria, dove si è concentrata la maggior parte della carica, facciamo un ponte conduttivo a terra e la carica si "scarica" attraverso di noi.

Panoramica

Le immagini qui sopra danno l' idea di cosa avvenga all' intervo dei chip, costituiti da strati di spessore atomico di materiali conduttori, nel momento in cui, carichi di elettricità statica, ne tocchiamo uno dei pin mentre altri pin sono in qualche modo connessi a terra. E questo "qualche modo" comprende anche il fatto prendere in mano il chip che era appoggiato sul tavolo di lavoro.

All' interno del semiconduttore le alte tensioni, sia pure con bassissime potenze, danno origine alla rottura degli strati isolanti e quindi alla distruzione di tutto o parte del chip.

Poichè manca la conoscenza del fenomeno, i guasti dovuti alle cariche elettrostatiche sono catalogati come casuali o DOA Dead On Arrive , dato che all' esterno dei componenti non si nota alcuna variazione e solo con una analisi microscopica del chip è possibili rilevare il danno, che non è dipeso dal costruttore, ma dalla nostra imperizia.


simile