Adsboel.net

Adsboel.net

Allenamento di scarico ciclismo

Posted on Author Naktilar Posted in Software

Nel Ciclismo serve avere anche un po di "furbizia" e pazienza nel fare e programmare gli ALLENAMENTI DI SCARICO sia per il pre gara e sia. Con il termine defaticamento s'intendono una serie di esercizi da eseguire poco prima del termine dell'allenamento. Si tratta di una fase molto importante della. Se non si osservasse un calo dei ritmi e si proseguisse con i carichi allenanti, l'​accumulo di stanchezza aumenterebbe, vanificando il potenziale. Gran parte dei ciclisti pensa che l'allenamento sia solamente fatto da fatica, km, dislivello etc.. dimenticando però la parte fondamentale del.

Nome: allenamento di scarico ciclismo
Formato: Fichier D’archive
Sistemi operativi: iOS. Windows XP/7/10. MacOS. Android.
Licenza: Gratis!
Dimensione del file: 59.24 Megabytes

Concetti base per un sano allenamento Se vivete la bicicletta in maniera amatoriale, se i vostri obiettivi sono quelli di passare qualche ora lontano dal traffico e dallo stress, se ricercate un sano benessere fisico senza pretendere di diventare dei novelli Bettini, i concetti chiave di cui dovete tenere conto sono ben pochi e si possono riassumere in tre punti, a nostro modo di vedere strettamente collegati: 1 Divertimento: andare in bicicletta deve essere un piacere, un modo per staccare dallo stress quotidiano, non dovrete esagerare nello sforzo soprattutto nei primi allenamenti , chiedere troppo alle vostre gambe, o forzarvi se un giorno non avete voglia di pedalare.

Sforzi eccessivi e molto prolungati si possono sostenere solo se ben allenati e preparati. Pretendere prestazioni superiori alle vostre capacità comporta risultati opposti a quelli desiderati: indolenzimento dei muscoli e eccessiva fatica renderanno più difficile e meno piacevole dare regolarità alle vostre uscite in bicicletta. Inutile fare km un giorno e stare poi fermi 1 mese.

Ideale sarebbe fare almeno uscite la settimana, anche brevi, in modo da dare continuità al vostro allenamento.

Nessuna combinazione di allenamenti negli ultimi 7 giorni aumenterà significativamente la tua forza resistente o la tua capacità aerobica.

Gli unici pensieri dovrai quindi canalizzarli su: minor volume di allenamento recupero e… mangiare bene! Una settimana di grande riposo, meno volume negli allenamenti e alimenti ricchi di nutrienti ti assicurano di arrivare al giorno della gara in grande forma. Come allenarsi nei 7 giorni prima della gara È chiaro che non posso dare una ricetta uguale per tutti i ciclisti.

La variabile inotre è la gara che si deve svolgere: un circuito, una Granfondo, una cronometro, una cronoscalata. Per semplificare ancora molto il concetto con un esempio, se le tue uscite sono normalmente di 90 minuti, nella settimana che precede la gara le stesse saranno di 60 minuti. Sistema ormonale Nel corso di allenamenti o corse della durata di più ore, si evidenzia un calo della concentrazione di testosterone e un incremento di cortisolo.

Questo fenomeno è un segnale importante che i processi disgregativi catabolici sono in corso. Sistema muscoloscheletrico Le tecniche di recupero in questo ambito sono tese a diminuire la pressione sulle articolazioni e sulle aponeurosi.

Al fine di ridurre squilibri muscolari e motori, sarà utile proporre sedute strutturate con esercizi dorso lombari e addominali, per le gambe e per i glutei, esercizi di allungamento muscolare e di mobilità articolare. Si potranno applicare anche manovre chiropratiche eseguite da personale debitamente formato e specializzato.

Queste manovre avranno l'obiettivo di ripristinare le strutture articolari e la riduzione delle compressioni dell'organismo createsi progressivamente nel corso della seduta di allenamento o durante la competizione. Attività per il recupero biochimico Altre metodiche rigeneranti Doccia, bagno, idromassaggio e sauna stimolano il sistema nervoso parasimpatico e la circolazione sanguigna.

Defaticamento in pillole

Termoterapia Le applicazioni di calore hanno un'azione sedativa. Le applicazioni prolungate di freddo sono controindicate, in quanto alterano il metabolismo.

L'alterazione di caldo e freddo produce un miglioramento delle reazioni vascolari. Elettroterapia elettrostimolazione neuromuscolare Sono consigliate frequenze di 8 Hz per stimolare inizialmente in flusso sanguigno, 1 Hz per l'effetto rilassante.

Sonno Ottima per ottenere un adeguato livello di recupero. Importanza dell'alimentazione e dell'idratazione Al termine della gara o dell'allenamento, le riserve di glicogeno sono notevolmente ridotte, per cui è necessario ripristinarle al più presto con un'alimentazione adeguata ed equilibrata che non affatichi il sistema digerente e il fegato nel corso della digestione.

A integrazione dell'alimentazione hanno un ruolo fondamentale il glucosio, il saccarosio e le maltodestrine.


simile