Adsboel.net

Adsboel.net

Scarica echolink italiano

Posted on Author Maushicage Posted in Ufficio

  1. Download - ASSOCIAZIONE RADIOAMATORI MONOPOLI IQ7KF
  2. Informazioni aggiuntive
  3. Echolink su Raspberry PI? SvxLink

You can use this app to connect to the EchoLink system from almost anywhere, using Tradurre la descrizione in Italiano (Italia) utilizzando Google Traduttore? Scarica l'ultima versione di EchoLink per Android. Connect with radio stations all over the world. Per questo motivo anche in Italia si stanno affacciando nuovi sistemi ormai omonimo adsboel.net da cui sara' possibile scaricare. In questo quadro va visto il sistema Echolink, e altri sistemi come il Packet-​Cluster, il WSJT o il DSP. Echolink Scarica questo file (Echo Link - COMANDI adsboel.net) EchoLink guida completa in italiano IK2XYP, kB.

Nome: scarica echolink italiano
Formato: Fichier D’archive
Sistemi operativi: MacOS. Android. iOS. Windows XP/7/10.
Licenza: Gratis!
Dimensione del file: 37.33 Megabytes

Per questo motivo anche in Italia si stanno affacciando nuovi sistemi ormai ben collaudati negli Stati Uniti, un po' la patria dell'High tech. Su questo sistema vi sono molte pubblicazioni e informazioni presenti su internet, oltre che articoli apparsi su riviste elettroniche come il Radiogiornale.

Pertanto il mio scopo non sara' quello di ripetere quanto altri hanno gia' scritto e divulgato, bensi' fornire qualche informazione a completamento di quanto gia' discusso. Per questioni di lavoro mi ritrovo oltre oceano e pertanto visto il differente fuso orario mi trovo spesso ad ascoltare e noto che alcune domande ricorrono molte spesso tra coloro che si avvicinano per la prima volta al sistema.

Una delle domande riguarda il modo di operare e attivare una stazione su internet con EchoLink. Bene, molto dipende da cio' che si desidera attivare ed ottenere, attualmente sono due i sistemi presenti: EchoLink e eQSO.

Download - ASSOCIAZIONE RADIOAMATORI MONOPOLI IQ7KF

Proxy servers Questo sistema permette l'interconnessione di stazioni radioamatoriali attraverso la rete mondiale internet. L'audio da trasmettere viene convertito in digitale, percorre la tratta necessaria sottoforma di pacchetti IP ed è infine riconvertita in un segnale analogico.

Questa tecnica permettere quindi di collegare tra loro in tempo reale più stazioni, anche geograficamente molto lontane, mantenendo un' ottima qualità di comunicazione. Per accedere al sistema via Internet è necessario scaricare il programma dal sito ufficiale www.

Sarà richiesto di inserire i propri dati e nominativo. Dopo aver ricevuto le informazioni per l'autenticazione occorre procedere con la validazione, bisogna cioè inviare ai gestori della piattaforma EchoLink anche via posta elettronica , la copia della propria icenza di Radioamatore con nominativo.

Questo sistema impedisce ai non radioamatori di collegarsi al sistema. Anch'esso, come quelli precedentemente elencati, utilizza il "protocollo"VOIP Voice over ip voce attraverso ip , per far transitare in rete: voce, immagini, messaggi ecc. Per ragioni di brevità, non scendo nei particolari sul funzionamento di questo protocollo, rimandando la vostra curiosità a siti specializzati.

Informazioni aggiuntive

Per dovere di cronaca, posso dire che dopo l'introduzione del VOIP, sul mercato commerciale, il costo delle conversazioni, è stato abbattuto, fino al punto che diverse piccole compagnie telefoniche l'hanno adottato per entrare nel mercato della comunicazione globale, ed offrire ai clienti, la possibilità di comunicare in tutto il mondo, ad un prezzo concorrenziale.

Fin'ora mi sono soffermato sugli aspetti della comunicazione globale, cioè, quella aperta a tutti; ma come riunire una comunità di persone che condivide la stessa passione, come quella della radio ed apprezza nello stesso tempo lo sviluppo tecnologico informatico? A questo quesito, apparentemente difficile, ha risposto, un gruppo di radioamatori statunitensi, capitanato da k1RFD con un prodotto gratuito, semplice da usare, potente almeno quanto quelli dei quali ho fatto cenno, chiamato Echo Link.

In poco tempo, esso ha guadagnato la fiducia dei radioamatori, ed è stato installato con successo, nei computers di tutto il mondo. Chi usa EchoLink?

EchoLink, è attualmente usato da una tipologia eterogenea di radioamatori, che va dalla persona anziana, al manager, dall'impiegato all'imprenditore, ognuno con motivazioni diverse. Analizzando il fenomeno EchoLink, posso affermare che un numero elevato di utenti, è costituito da radioamatori non più in condizioni di gestire antenne di grandi dimensioni, tutt'ora desiderosi di mantenere più a lungo possibile, i contatti con i loro amici sparsi per il mondo.

Alcuni, fra quelli più anziani, trasmettono anche da case di riposo, dove normalmente, non è consentita l'installazione di antenne. Un altro bel gruppo, è formato da persone che per motivi di lavoro, si muove da una città all'altra, da uno stato all'altro; Dirigenti, impiegati, imprenditori, commercianti, "armati" di computer con EchoLink a bordo, si connettono ogni giorno, dall'aeroporto o dalla stanza di un hotel, mantenendo integri, i loro rapporti di amicizia.

Infine termino con un bel gruppetto di radioamatori interessati allo studio ed alla pratica delle lingue straniere; gente desiderosa di migliorare la propria capacità di comunicare col mondo. A tal proposito esiste una procedura iniziale di validazione dei vari radioamatori che vorranno utilizzare il sistema, in modo che solo loro potranno accedere al network di EchoLink.

Echolink su Raspberry PI? SvxLink

Tutto questo avverra' in automatico, semplicemente compilando la parte di registrazione dei propri dati all'interno del programma. Poiche' la validazione parte dalle informazioni inserite dal radioamatore bisogna prestare attenzione all'inserimento corretto di queste informazioni.

Inoltre esiste un team di validatori a livello mondiale che opera in base alle zone di appartenenza dei richiedenti, cercando in questo modo di evadere le richieste nel piu' breve tempo possibile per l'Italia il validatore e' un OM italiano che tipicamente evade le richieste in circa un giorno , controllando in modo incrociato le informazioni ricevute.

In alcuni casi sara' necessario inviare, dopo aver ricevuto una Email di richiesta dal validatore, una fotocopia della propria licenza e questo ovviamente comportera' un tempo maggiore, ma nella maggior parte dei casi il tutto si svolge molto piu' celermente; 2 nel momento in cui sarete pronti ad installare il software e quindi a configurarlo, connettetevi ad internet se non lo siete gia' , poiche' il software manda i vostri dati ad un server centrale, pertanto se sarete sconnessi non potranno partire dal vostro PC.

In genere EchoLink ha una coda che consente di mantenere memorizzate queste informazioni fintanto che non si effettua la prima connessione alla rete, pero' se si vuol essere sicuri di spedire il tutto non appena pronto, vale la pena essere gia' connessi ad internet prima di iniziare. La registrazione dei dati prevede di selezionare la modalita' operativa single user o sysop : la single user e' quella che consente di operare via PC senza aver interfacciato alcuna radio, quindi come singolo utente che non realizza alcun gateway tra internet e la radio; la sysop invece consente di attivare dei sottomenu' dedicati a coloro che vorranno realizzare un gateway Voice Over IP su EchoLink.

Supponendo di voler operare come singoli utenti, bisognera' settare il proprio indicativo, il nome, il QTH e si dovra' inserire anche la propria password di accesso desiderata.


simile